STATUE - presepelimonta

Vai ai contenuti

Menu principale:

COSTRUZIONE
COSTRUZIONE DEI SOGGETTI


La prima fase del procedimento utilizzato per la costruzione delle statue e quello della realizzazione della sagoma ,  seguendo metodiche operazioni si intreccia il filo di ferro
        




Ora sfruttando la malleabilità ,propria del filo metallico,si da  alla sagoma le posture che più si
addicono ai vari personaggi e alle diverse esigenza di movimento.




Una volta terminata la sagoma si procede alla copertura di questa con della pasta di DAS , dando sembianze umane , creando la muscolatura , il viso e le mani .Questa fase è stata realizzata , nella prima edizione del presepe ( 2001-2002) con l’ausilio , al posto del DAS , della pasta di sale. Nonostante la sua economicità e facile reperibilità  si è rivelata un fallimento ; l’elevata umidità della locazione del presepe ne compromise la solidità e la stabilità e provocando così il deperimento di tutti i protagonisti .
 
 
                                                                                                 
 
 
        




Il passo successivo ( dopo un’accurata essiccatura )e quello della rifinitura .
Utilizzando delle semplici tempere , sono stati  realizzati i dettagli del volto e delle mani.
 
 







L’ultima fase è quella della vestizione dei soggetti 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu